SOLO COSE BELLE- Le cose belle prima si fanno e poi si pensano
Giugno 30, 2019
MUSICA PER RIFLETTERE…NEI GIARDINI CHE NESSUNO SA (R. Zero)
Luglio 7, 2019

La teologia dopo Veritatis gaudium nel contesto del Mediterraneo

LA TEOLOGIA SIA ESPRESSIONE DI UNA CHIESA CHE È ‘OSPEDALE DA CAMPO”, l’ intervento del Santo Padre Francesco all’Incontro sul tema: “La teologia dopo Veritatis gaudium nel contesto del Mediterraneo”, promosso dalla Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale (Napoli, 20-21 giugno 2019).

Il Santo Padre auspica una «teologia dell’accoglienza» e del dialogo con le altre religioni e la cultura laica, una «teologia in rete» e , «nel contesto del Mediterraneo, in solidarietà con tutti i naufraghi della storia». Nella sua riflessione parte da una serie di domande:

«Come custodirci a vicenda nell’unica famiglia umana?

Come alimentare una convivenza tollerante e pacifica che si traduca in fraternità autentica?

Come far prevalere nelle nostre comunità l’accoglienza dell’altro e di chi è diverso da noi perché appartiene a una tradizione religiosa e culturale diversa dalla nostra?

Come le religioni possono essere vie di fratellanza anziché muri di separazione?».

Papa Francesco spiega: li Mediterraneo «è proprio il mare del meticciato, un mare geograficamente chiuso rispetto agli oceani, ma culturalmente sempre aperto all’incontro, al dialogo e alla reciproca inculturazione»…