I COLORI DELL’ANIMA (Mostra di Paolo Guerriero al Quirinale)
Novembre 23, 2016
A TAVOLA! “INSIEME PER LA VITA”
Novembre 28, 2016

Pellegrinaggio SULLE ORME DI CRISTO in Terra Santa

Pellegrinaggio SULLE ORME DI CRISTO in Terra Santa

p_20161117_091044_pn-fileminimizer

        Dal 13 al 20 novembre abbiamo peregrinato nella Terra Santa. Abbiamo condiviso questo percorso straordinario con un piccolo gruppo di persone che partendo da Nazaret, arrivando a Betlemme e salendo a Gerusalemme sotto la guida di P: Maurizio Faggioni ofm (che ha curato la parte spirituale) e fra Antonio Iaconio ofm che ha curato la parte storico/ geografica dei vari luoghi.

img-20161122-wa0005-fileminimizer

Queste le principali tappe che abbiamo vissuto nella fede:

sam_3659

 

NAZARET dove Gesù si è incarnato  e ha vissuto la sua vita per 30 anni nel nascondimento.

MONTE TABOR dove Gesù si è trasfigurato

MONTE DELLE BEATITUDINI dove Gesù ha pronunciato il discorso della Montagna.

BETLEMME dove Gesù è nato.

FIUME GIORDANO dove Gesù è stato Battezzato.

wp_20161115_15_37_33_pro-fileminimizer

 

CAFARNAO,

IL LAGO DI TIBERIADE

dove ha annunciato il suo Vangelo e ha guarito.

 

GERUSALEMME dove ci  ha amato sino alla fine (il Cenacolo, il Getsemani, la Via Dolorosa, il Golgota, il Sepolcro vuoto della Risurrezione).p_20161118_110913_1_p-fileminimizer

wp_20161120_04_59_57_pro-fileminimizer

Alcuni dei partecipanti erano già stati in Terra Santa, per altri era  la prima volta. Per tutti è stato un momento forte e irrepetibile. Per tutti una tappa che ha segnato in modo indelebile il proprio cammino spirituale. Per tutti la possibilità di incontrare  il Volto di  Dio incarnato in una storia e  in un luogo, dal quale è partita la storia di Salvezza che ci riempie di senso,  ci dona vita e speranza. Un Volto dal quale  abbiamo ricevuto uno sguardo colmo dell’Amore che va oltre la morte. Mani dalle  quali abbiamo poturo lasciarci accarezzare. Piedi che  hanno indicato la via del possibile di Dio oltre l’impossibile dell’uomo. Davanti a noi la  strada dell’Amore che conduce alla Risurrezione già qui e ora.

Nella memoria del nostro Battesimo al fiume Giordano ci siamo immersi di nuovo nel grande Mistero di vita, morte e risurrezione, che ha trasformato le “pietre” della Palestina (la grotta di Betlemme, il Deserto di Giuda, l’Orto degli ulivi, il Calvario, il Sepolcro),  in pietre eloquenti, in pietre vive che ci richiamano e  ci ricordano che anche noi, immersi nel mistero di Dio, siamo diventati “pietre vive” nella costruzione dello splendido tempio che è Chiesa.

Ogni volta che rileggeremo il Vangelo risuonato in quella terra e  giunto fino a noi, avremo davanti agli occhi oltre che nel cuore, la concretezza di quei   luoghi “toccati” da Dio e per questo santi. Le  parole di Dio risuoneranno in noi in modo nuovo ed inequivocabile.

      Grazie Signore di averci chiamati nella tua terra per dirci parole di vita; parole  che toccano, risanano, trasformano, orientano, conducono oltre le nostre paure e i nostri dubbi; parole che ci donano la certezza di essere amati sempre e in ogni modo da Te che sei il Cammino e la Meta della nostra vita.