CRISTO MI HA AMATO…
17/09/2022
CHI SCRUTA I CUORI…
20/09/2022

UN BENE DA DONARE…

Figlio mio:
non negare un bene a chi ne ha il diritto,
se hai la possibilità di farlo.
Non dire al tuo prossimo:
«Va’, ripassa, te lo darò domani»,
se tu possiedi ciò che ti chiede.
(Pr.3)

Questa Parola del Libro dei Proverbi getta luce sulle nostre dinamiche relazionali e ci conduce a farci una domanda con duplice risvolto: comprendo davvero quanto l’altro mi chiede? E: è tra i miei “beni” quello che l’altro si aspetta da me?
Le richieste possono avvenire in molteplici modalità: non solo con la parola…a volte è necessario un certo intuito, entrare in empatia, accettare di mettersi nei panni di chi chiede… Questo richiede ASCOLTO e l’ascolto presuppone la nostra disponibilità a fare spazio, ad aprire la propria vita!
E l’apertura ad accogliere è nutrita dal desiderio di “essere per l’altro”, consapevoli di essere prima di tutto noi stessi il “bene” da donare!
Non sempre, cioè, abbiamo proprio quanto il fratello o la sorella ci chiede ma noi stessi “ci” abbiamo sempre! E quando manca il “qualcosa” da donare non mancherà certamente il “qualcuno” che siamo! La Parola ci invita e ci accompagna alla verità delle relazioni che si nutrono della “circolarità”: mettere in gioco, in circolo noi stessi è garanzia di vita!.. per chi riceve e per chi dona!
Shalom

Suor Serena Nicoletta Marotta sm

Dal Web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.